L’olio di CBD è una delle forme più comuni di cannabidiolo disponibile nella maggior parte delle farmacie degli Stati Uniti e di altri paesi sviluppati. Si produce per distillazione, che è nota all’umanità da più di un secolo. L’essenza del metodo consiste nella separazione dei liquidi per distillazione.

L’olio di CBD è prodotto immergendo i coni di cannabis nell’alcool. Come risultato di una reazione chimica, tutti i cannabinoidi vengono rilasciati dalla marijuana. In questo caso, vengono rilasciati sia il cannabidiolo che il tetraidrocannabinolo psicoattivo. Perciò, per produrre l’olio di CBD si usano varietà speciali di canapa con un contenuto minimo (fino allo 0,2%) di THC.

Durante la distillazione, si ottiene una miscela liquida che è un cocktail di cannabinoidi. Il componente principale di questo cocktail è il CBD, che ha un pronunciato effetto terapeutico nel trattamento di una varietà di patologie.

L’olio di CBD può essere prodotto sia in laboratorio che a casa. Nella maggior parte dei paesi in cui la marijuana è vietata come droga, l’olio di CBD è un additivo bioattivo legale che può essere usato ovunque senza gravi restrizioni di dosaggio.

This post is also available in: English (Inglese) Deutsch (Tedesco) Español (Spagnolo)